A spasso con i gemelli

La nascita di un figlio è sia fonte di gioia che di ansia ancora di più se si tratta di un parto gemellare. Serve quindi che i genitori si organizzino per tempo valutando le esigenze da affrontare per una scelta ottimale.

Tra queste, la scelta del passeggino che deve essere basata su comfort e maneggevolezza per genitori e per i piccoli oltre che sulla sicurezza aspetti importanti nella scelta del passeggino idoneo all’acquisto come spiega il sito https://passegginipergemelli.it

Parlando di comodità il primo pensiero è la gestione delle dimensioni di un passeggino gemellare, che deve essere facile da far transitare in ogni luogo anche in spazi stretti come ad esempio un ascensore. La dimensione è correlata alla gestione dei posti del passeggino: c’è il modello “affiancato” dove i bimbi stanno uno accanto all’altro e il modello “tandem” o “trenino” dove i posti sono disposti uno dietro l’altro o uno in faccia all’altro proprio come in un vagone. Ovviamente gli ingombri sono diversi e vanno quindi valutati; c’è però anche altro da considerare, le ruote. Se sono pivot tanti a 360 gradi, piccole, di plastica resistente sono adatte a spostamenti in città dove la superficie è più o meno omogenea; se sono larghe e scanalate sono adatte a terreni accidentati come ad esempio in campagna o sulla spiaggia. Infine non va dimenticato che comodità significa anche poter gestire la seduta consento reclinabilità e reversibilità dei posti per permettere ai piccoli si restare comodi e sereni.

In quanto alla sicurezza, evitare che il passeggino si muova incontrollatamente rende necessario che sia dotato di un sistema frenante affidabile e così pure preveda una cintura di sicurezza che salvaguardi il movimento dei piccoli ma al contempo eviti incidenti; infine una barra di protezione, un frontalino utile come un paraurti che offre un’ulteriore sicurezza. Nella scelta del passeggino incidono anche gli accessori forniti o acquistabili separatamente: capotte per il sole, parapioggia, zanzariera o porta-bicchiere.

Infine sicurezza è anche garantire igiene e pulizia sia alle parti in tessuto sfoderabili che a quelle metalliche facendo riferimento alle indicazioni dell’azienda sul suo sito o sul manuale eventualmente fornito.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.