Tatuaggi temporanei: quanti ne esistono?

Fino da piccoli siamo venuti in contatto con questo tipo di tatuaggi – chi non ne ha mai fatto uno, di quelli trovati nelle confezioni delle patatine o delle figurine? – e ancora oggi si tratta di un accessorio beauty molto usato. I tatuaggi temporanei si usano in molte parti del corpo, anche solo per decorare e abbellire l’area. Sono soluzioni meno drastiche rispetto a un vero e proprio tatuaggio, e sono adatti anche per chi è allergico alle componenti o agli inchiostri di quelli perenni. Per tale ragione si ricorre a questa tecnica, per disegnare la propria pelle per una o più sere, senza provocare danni o allergie. Inoltre sono decisamente più economici rispetto ai tatuaggi veri e propri! In commercio ci sono moltissimi tipi di tatuaggi temporanei. Variano nella forma, nel disegno, nel colore, nella grandezza, eccetera. In questo modo ognuno può scegliere il tipo di tatuaggio che fa al caso suo! Vediamo di analizzare meglio le tipologie di tale prodotto esistenti sul mercato, al fine di informare meglio il lettore. Ulteriori informazioni e la lista dei migliori prodotti si possono trovare su questo sito.

Possiamo distinguere le varie tipologie di tatuaggi temporanei in base alle caratteristiche di questi. Per prima cosa guardiamo alla durata. Ci sono prodotti che restano sulla pelle per qualche ora, e alcuni invece che durano settimane – o anche una sola, per un massimo di 5 o 6 giorni. Ovviamente col passare dei giorni tendono a sbiadirsi, e i colori si attenuano.

Un altro elemento che differenzia i vari tipi di tatuaggi è la dimensione. Questa peculiarità ci aiuta anche a capire che tipo di soggetto o disegno scegliere. Ci sono per esempio delle immagini molto dettagliate e cariche di particolari che devono per forza di cose essere grandi, così come delle sigle o dei simboli che è bene siano piccoli e discreti. Troviamo quindi tatuaggi temporanei che si sviluppano per tutta un’area del corpo (per esempio la schiena), e altri invece adatti a zone piccole (come le dita, o il collo).

Guardare bene a tali dettagli ci aiuta anche a scegliere bene il tatuaggio in sé che andremo ad applicare sulla nostra pelle.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.